Avvocato Cavalea > Posts tagged "parassitaria"

Quando un concorrente può definirsi un “parassita”. Non è sufficiente che egli copi i prodotti altrui.

Quando un concorrente può definirsi un “parassita”. Non è sufficiente che egli copi i prodotti altrui. La Cassazione ha confermato che non è sufficiente copiare anche spesso i prodotti altrui per essere condannati a titolo di concorrenza sleale parassitaria. I caratteri della concorrenza sleale parassitaria sono stati...

Il parassita e la concorrenza parassitaria.

Il parassita e la concorrenza parassitaria. Ricorre l’ipotesi della "concorrenza sleale parassitaria" ai sensi dell’art. 2598 n. 3 c.c. quando l’imitatore: si ponga sulla scia del concorrente in modo sistematico e continuativo, sfrutti la creatività e si avvale delle idee e dei mezzi di ricerca e finanziari altrui. La "concorrenza parassitaria"...

Concorrenza sleale parassitaria.

Concorrenza sleale parassitaria. La concorrenza sleale parassitaria consiste in un continuo e sistematico operare, da parte di un imprenditore, sulle orme dell'imprenditore concorrente, attraverso: a)l'imitazione di rilevanti iniziative imprenditoriali di quest'ultimo e quindi non solo dei prodotti tutelati, b)compiute in tempi più o meno ravvicinati. La Corte di Cassazione...

Fattispecie di concorrenza sleale.

Fattispecie di concorrenza sleale. Possono ricorrere in una medesima condotta tutte le fattispecie di concorrenza sleale previste dall’art. 2598: a) l'imitazione servile confusoria, b) la concorrenza parassitaria, c) la concorrenza sleale per appropriazione di pregi, d) la concorrenza per violazione della correttezza professionale. Ai fini dell’accertamento della fattispecie di cui all’art....