Avvocato Cavalea > Posts tagged "animus"

Contrattazione con dipendenti altrui.

Contrattazione con dipendenti altrui. La concorrenza illecita per mancanza di conformità ai principi della correttezza non può mai derivare: dalla mera constatazione di un passaggio di collaboratori (cosiddetto storno di dipendenti) da un'impresa ad un'altra concorrente e dalla contrattazione che un imprenditore intrattenga con il collaboratore del concorrente. Tali...

Il parassita e lo storno di dipendenti.

Il parassita e lo storno di dipendenti. Il parassita spesso opera stornando i dipendenti altrui specialmente se: sono particolarmente qualificati ed utili all’impresa concorrente ed agisce con animus nocendi. In linea di principio non è vietato all’imprenditore di ricercare nel mercato il miglior collaboratore, anche sottraendolo attraverso una legittima...

Notizie sui vertici aziendali e sulla situazione economica della società concorrente.

La diffusione di notizie sui vertici aziendali e sulla situazione economica del concorrente al fine di accaparrarsi i dipendenti viola i principi di correttezza commerciale. Per individuare l’animus nocendi di un imprenditore, consistente nella volontà di appropriarsi: attraverso un gruppo di dipendenti, del metodo di lavoro e dell’ambito operativo...

Storno di un solo dipendente.

Storno di un solo dipendente. Lo storno di un solo dipendente non è idoneo a configurare un'ipotesi di concorrenza sleale ai sensi dell'art. 2598 n.3 c.c. e neppure ad ottenere una misura cautelare. In relazione allo storno di dipendenti denunciato, secondo il Tribunale di Bologna, non appare...

Danneggiare l’altrui azienda.

Danneggiare l'altrui azienda. Lo storno dei dipendenti. Lo storno dei dipendenti è illecito quando "venga attuato con lo specifico scopo di danneggiare l’altrui azienda. Lo scopo di danneggiare l'altrui azienda emerge quando ricorrono elementi quali: 1)la quantità del soggetti stornati, 2)la portata dell’organizzazione complessiva dell’impresa concorrente, 3)la posizione che i...

Storno di dipendenti altrui.

Storno di dipendenti altrui. Per individuare la scorrettezza concorrenziale in relazione allo storno di dipendenti altrui, occorre considerare: i mezzi utilizzati, valutando le modalità di reclutamento dei dipendenti stornati, gli effetti potenzialmente 'destrutturanti' sull’altrui organizzazione aziendale del concorrente e  la parassitaria sottrazione di avviamento. Questi sono i tre elementi indiziari...