Avvocato Cavalea > Posts tagged "2598 c.c."

Storno di clientela altrui e rilevanza penale.

Storno di clientela altrui e rilevanza penale. La Corte di Cassazione  ha escluso la punibilità penale per un concorrente che ha utilizzato delle informazioni riservate per stornare la clientela di un altro imprenditore concorrente (si pensi al caso, per esempio, dell’aiuto di dipendenti infedeli che passano...

La concorrenza del parassita.

La concorrenza del parassita. In passato l’espressione “concorrenza parassitaria” non veniva considerata una fattispecie cd. autonoma. In essa venivano ricomprese diverse ipotesi di concorrenza illecita già punibili in quanto sleali (per esempio ai sensi dell’art. 2598, n.1 e 2 c.c.). Oggi, invece, qualcosa è cambiato. Il parassita...

La disciplina della concorrenza sleale.

La disciplina della concorrenza sleale. Applicabilità a tutti gli imprenditori. La disciplina della concorrenza sleale ai sensi degli articolo 2598 del cod. civ. si applica a tutte le imprese: -i cui prodotti e servizi concernano la stessa categoria di consumatori e                    -che operano in una qualsiasi delle...

Responsabilità extracontrattuale fra imprenditori: art. 2598 c.c. o art. 2043 c.c?

Responsabilità extracontrattuale fra imprenditori: art. 2598 o art. 2043 c.c? L’articolo 2598 cod. civ. attiene alla responsabilità extracontrattuale fra imprenditori. Tende a reprimerne comportamenti di concorrenza sleale anche se si traducano in violazioni di norme di diritto pubblico (Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza n. 582 del...

Relazioni commerciali ed etica.

Relazioni commerciali ed etica del mercato. La nozione di concorrenza sleale contenuta nell'art. 2598 cod. civ. deve essere desunta dalla ratio della norma stessa che impone alle imprese operanti nel mercato regole di correttezza e di lealtà, in modo che nessuna si possa avvantaggiare nella diffusione e collocazione dei...

Storno illegittimo di collaboratore.

Storno illegittimo di collaboratore. Non sempre il passaggio di un collaboratore da un'impresa ad un'altra è storno illegittimo di collaboratore ai sensi dell'art. 2598 n.3 cod. civ. In linea di principio non è vietato all’imprenditore ricercare nel mercato il miglior collaboratore anche sottraendolo al concorrente attraverso una...

Caratteristiche esteriori del prodotto.

Caratteristiche esteriori del prodotto. Le caratteristiche esteriori del prodotto dotate di efficacia individualizzante non possono essere riprodotte.  In pratica non possono essere copiate dal concorrente. L’imitazione rilevante ai fini della configurabilità della concorrenza sleale per confondibilità ai sensi dell'art. 2598 n. 1 del cod. civ. si identifica...