Avvocato Cavalea > Articoli  > Antitrust  > Sovrapprezzi per i consumatori vietati.

Sovrapprezzi per i consumatori vietati.

Sovrapprezzi per i consumatori vietati.

Sono vietati i sovrapprezzi per i consumatori in base al modo di pagamento.

L’autorità Antitrust ha multato con provvedimento n. 26183 per pratiche commerciali scorrette due compagnie aeree ‘low cost”(la S.C. Blue Air-Airline Management Solutions s.r.l. e la Norvegian Air Shuttle ASA) per aver violato l’art. 62 del Codice del Consumo (tariffe per l’utilizzo dei mezzi di pagamento).
La sanzione per la Blue air ammonta ad euro 300.000,00 mentre quella per la Norvegian Air ad euro 250.000,00
L’Antitrust ha richiesto anche il parere dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni poichè la pratica commerciale posta in essere dalle due società è stata diffusa tramite internet (art. 27, 6° comma Cod. del Cons.).
L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha ritenuto internet un mezzo idoneo ad influenzare in modo significativo la realizzazione della pratica commerciale oggetto di istruttoria.
In pratica le compagnie aeree applicavano un sovrapprezzo per chi acquistava online:

  • usando la carta di credito,
  • facendo pagamenti in contrassegno o con bonifico.

Tuttavia non può essere applicato un sovrapprezzo ai consumatori in base al mezzo di pagamento. Tale regola si applica a tutti i settori economici e non solo al trasporto aereo.
Il sovrapprezzo è comunque illegittimo.
Le sanzioni vanno pagate entro 90 giorni dalla notificazione del provvedimento dell’Antitrust.
Il provvedimento dell’Antitrust può essere impugnato avanti al TAR entro il termine di 60 giorni dalla data della notificazione.

Se ritieni l’articolo di utilità, condividilo con chi ne può trarre beneficio. Grazie.

Condividi: