Avvocato Cavalea > Sentenze  > Software – funzionalità – programmi

Software – funzionalità – programmi

Non sono una forma di espressione di un programma per elaboratore e quindi non sono tutelabili con la normativa sul diritto d’autore (Direttiva 91/250/CE):

-la funzionalità di un programma,

-il linguaggio di programmazione,

-il formato di file di dati utilizzati nell’ambito di tale software per sfruttare alcune delle sue funzioni.

Quindi chi ottiene una copia del programma per elaboratore in forza di una licenza, può, senza autorizzazione del titolare del diritto d’autore:

osservare, studiare, sperimentare come funziona tale programma per capire le idee ed i principi su cui si basa ogni elemento di tale programma,

-caricare il programma e svolgere le operazioni necessarie per l’utilizzo del software (purchè non violi altri diritti del titolare del copyright).

(Corte di Giustizia Unione Europea, Lussemburgo, sentenza del 02-05-2012, causa n. C-406/10)