Avvocato Cavalea > Sentenze  > Provvedimenti Autorità Antitrust  > SIAE multata dall’Antitrust. Cifra simbolica.

SIAE multata dall’Antitrust. Cifra simbolica.

SIAE multata dall’Antitrust. 

In data 25.09.2018 l’Antitrust ha accertato che la SIAE dal giorno 01.01.2012, ha abusato della propria posizione dominante violando l’art. 102 TFUE.

Nel particolare ha messo in atto più condotte volte sistematicamente:

  • ad escludere i concorrenti dai mercati relativi ai servizi di gestione dei diritti d’autore non inclusi nella riserva originariamente prevista dall’art. 180 legge diritto d’autore, nonché
  • ad impedire il ricorso all’autoproduzione da parte dei titolari dei diritti, garantita dall’articolo 180, comma 4, legge diritto d’autore.

La Siae voleva escludere i concorrenti affermandosi come monopolista senza esserlo. Così ha:

  • compromesso il diritto di scelta dell’autore ed
  • ha precluso l’offerta di servizi di gestione dei diritti d’autore da parte dei concorrenti.

Cosa faceva nello specifico la SIAE:

  1. imponeva dei vincoli nell’offerta di servizi diversi che potevano essere erogati in concorrenza,
  2. imponeva di vincoli volti ad assicurarsi la gestione dei diritti d’autore dei titolari non iscritti alla SIAE, anche quando questi ultimi manifestavano la volontà di non avvalersi dei servizi da essa erogati;
  3. imponeva ostacoli nella stipulazione da parte degli utilizzatori (in particolare, emittenti TV nazionali e organizzatori di concerti live) di altri contratti di licenza d’uso delle opere con i concorrenti della SIAE;
  4. escludeva i concorrenti dai mercati relativi alla gestione dei diritti d’autore di repertori esteri.

La SIAE deve:

  • cessare tali comportamenti distorsivi della concorrenza accertati e
  • astenersi in futuro dal porre in essere comportamenti analoghi
  • pagare una sanzione pecuniaria simbolica, pari a 1000 euro.

La sanzione modesta è stata giustificata dall’Antitrust dal fatto che:

  • le condotte abusive sono state realizzate dalla SIAE in mercati caratterizzati da una stretta contiguità con gli ambiti coperti dalla sua riserva vigente fino al 15 ottobre 2017, nonché
  • dalla specificità e complessità della fattispecie trattata.

 

Condividi: