Avvocato Cavalea > Sentenze  > Opera musicale – plagio

Opera musicale – plagio

Un brano musicale per essere tutelato mediante la normativa sul diritto d’autore deve presentare i requisiti:

-dell’originalità, e

-della novità assoluta.

Quindi se due brani musicali riprendono entrambi pedissequamente opere della tradizione liturgica di corali (nel caso di specie di J.S. Bach) non si può configurare plagio dell’una nei confronti dell’altra. Vi era perfetta corrispondenza fra i frammenti melodici dei brani.

E le rispettive opere musicali non sono tutelabili con il copyright neppure se ogni autore successivo abbia connotato ogni rispettivo brano in modo da riflettere la propria personale sensibilità artistica.

(Tribunale di Milano, sezione specializzata in materia di proprietà industriale ed intellettuale, sen. del 22-12-2011)