Avvocato Cavalea > Articoli  > Concorrenza sleale  > Nuove Autority per i settori dell’acqua, dei trasporti e delle poste

Nuove Autority per i settori dell’acqua, dei trasporti e delle poste

Nei giorni scorsi in un convegno organizzato a Roma, il Consumer’s Forum ha portato all’attenzione dei media:

a) la mancanza di Autority nei settori dell’acqua, dei trasporti e delle poste,
b) la necessità di Autority maggiormente indipendenti e con più poteri per difendere al meglio i consumatori.

In relazione al settore dei trasporti è recente la diatriba fra le FS e la nuova società NTV di Luca Cordero di Montezemolo. Il Presidente dell’Antitrust Catricalà, in mancanza di un’autorità specifica, ha chiesto al Governo l’allargamento delle proprie compentenze anche ai trasporti.

In tema di acqua si era parlato di affidarne la regolazione all’Autorità dell’Energia, mentre per le poste all’Autorità per le Comunicazioni.

Tuttavia, in questo momento, il governo, dopo aver nominato il Presidente della Consob, non pare intenzionato all’istituzione di nuove Autority di settore o ad ampliare le competenze od i poteri di quelle già esistenti.