Avvocato Cavalea > Altro  > Marchi – certificazioni DOC e DOCG – etichettatura

Marchi – certificazioni DOC e DOCG – etichettatura

I contrassegni:

-avranno un numero progressivo ed una serie alfanumerica,

-certificano l’autenticità del prodotto,

-garantiscono la tracciabilità del vino ed i controlli da parte degli organismi preposti,

-evitano le contraffazioni perchè saranno difficili da copiare: contengono sistemi anticontraffazione visibili ed invisibili (art. 3), filigrana, microscritture e particolari sfumature cromatiche,

-saranno obbligatori per tutte le denominazioni d’origine.

Mentre le fascette, che una volta aperta la bottiglia non possono più essere riutilizzate, saranno:

-viola per i vini DOCG, e

-verdi per i vini DOC.

Sarà invece facoltativa l’indicazione per esteso della denominazione ed il simbolo grafico.