Avvocato Cavalea > Articoli  > Antitrust  > L’intervento della Commissione in caso di intese vietate.

L’intervento della Commissione in caso di intese vietate.

La Commissione vigila sull’applicazione della normativa ed interviene in caso di violazione dell’art. 101 TFUE nei seguenti modi:
1)con misure cautelari per un periodo determinato in caso di danno grave ed irreparabile, e
2)obbligando le imprese e le associazioni di imprese:
a) a porre fine all’infrazione nonchè a
b) a porre rimedio alla loro condotta in relazione all’infrazione commessa mediante interventi necessari a far cessare l’infrazione.

La Commissione ha ampi poteri ispettivi.
Può compiere accertamenti necessari presso le imprese e le associazioni di imprese le quali sono obbligate:
1)a fornire le informazioni esatte, e
2)presentare tutta la documentazione richiesta (comprensiva di libri ed altri documenti contabili) in maniera completa.
Se le imprese non adempiono a tali richieste sono soggette all’applicazione di ammende e penalità di mora.