Avvocato Cavalea > Altro  > La tutela della creazione pubblicitaria nel codice di autodisciplina pubblicitaria – gli avvisi di protezione

La tutela della creazione pubblicitaria nel codice di autodisciplina pubblicitaria – gli avvisi di protezione

Per tutelare una creazione pubblicitaria, gli annunci isolati utilizzati come anticipazione e a protezione di una campagna pubblicitaria devono essere:

depositati e pubblicati come stabilito dall’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (IAP) secondo le modalità stabilite dal Regolamento.

I depositi in vigore sono consultabili presso la sede dell’Istituto e riportati a titolo informativo nel sito internet dello stesso Istituto.

Per eseguire il deposito devono essere versati i diritti di segreteria (è una sorta di tassa).

Successivamente la segreteria dell’Istituto rilascerà il certificato di deposito.

La protezione ha efficacia per un periodo di:

-dodici mesi per gli annunci stampa e

-diciotto mesi per gli annunci audiovisivi

a far tempo dalla data di pubblicazione.

Così dispone l’art. 44 del codice di autodisciplina pubblicitaria.

Tale articolo quindi:

1)conferisce autonoma protezione al momento creativo e nei limiti dell’ordinamento e della sola funzione pubblicitaria della creazione, mentre

2)il contenuto della tutela della creazione pubblicitaria è stabilito dall’art. 13 dello stesso codice.

Chiunque, successivamente al deposito altrui, non deve:

-utilizzare il messaggio protetto,

-imitarlo nei suoi aspetti ideativi e creativi,

-creare confusione con la propria imitazione e comunque

-astenersi dallo sfruttare la il messaggio e la pubblicità altrui.