Avvocato Cavalea > Sentenze  > Concorrenza sleale  > Tribunali e Corti d’appello  > Il divieto di abuso di dipendenza economica.

Il divieto di abuso di dipendenza economica.

Divieto di abuso di dipendenza economica.

Vi è un divieto di abuso di dipendenza economica e di approfittamento della particolare debolezza di un’impresa a suo danno. 
L’art.9 della legge n.192 del 1998 disciplina le subforniture nelle attività produttive. Tale articolo stabilisce che:

  1. è vietato l’abuso da parte di una o più imprese dello stato di dipendenza economica nella quale si trova, nei suoi o nei loro riguardi, una impresa cliente o fornitrice,
  2. si considera dipendenza economica la situazione in cui un’ impresa sia in grado di determinare nei rapporti commerciali con un’altra impresa un eccessivo squilibrio di diritti e di obblighi,
  3. la dipendenza economica è valutata tenendo conto anche della reale possibilità per la parte che abbia subito l’abuso di reperire sul mercato alternative soddisfacenti.

Ora l’abuso può anche consistere:

  • a)nel rifiuto di vendere o nel rifiuto di comprare,
  • b)nella imposizione di condizioni contrattuali ingiustificatamente gravose o discriminatorie,
  • c)nella interruzione arbitraria delle relazioni commerciali.

L’art. 9 l. n. 192 del 1998 rappresenta l’espressione dei principi:

  • a) di buona fede,
  • b) solidarietà contrattuale,
  • c) correttezza nei rapporti tra imprenditori, nonchè
  • d) di tutela del principio costituzionale della libera iniziativa economica.

Tale disposizione:

  • 1)sanziona solo quelle condotte che si estrinsecano in un abuso del proprio diritto di esplicare la propria libertà contrattuale e
  • 2)prende in considerazione soltanto la condotta dell’impresa che approfitti di una situazione di forza economica ‘ sull’intero mercato o nei confronti di una sola impresa ‘ per ottenerne dei vantaggi illegittimi.

La norma ha una portata generale. La dottrina pressochè unanime e la giurisprudenza della Suprema Corte concordano sul punto.

Tale norma in tema di abuso di dipendenza economica, pur dettata all’interno della disciplina del contratto di subfornitura, si può applicare anche ad altri rapporti fra imprenditori in cui possa ravvisarsi la medesima ratio.
La ratio della disposizione dell’art. 9 della legge n.192 del 1998 è quella di impedire che un’impresa approfitti della condizione di particolare debolezza di un’altra. Si veda: Corte di Cassazione, Sezioni Unite, Ordinanza del 25-11-2011, n. 24906.

(Tribunale ordinario di Genova, sezione 6 civile, sentenza n.1462, pubblicata il 26-04-2016, giudice F. Lippi).

Se ritieni l’articolo di utilità, condividilo con chi ne possa trarre beneficio. Grazie.

Se hai domande, non esitare a contattarmi 00393389703108 – 00352621469821 – email: avvcavalea@gmail.com

Condividi: