Avvocato Cavalea > Articoli  > Concorrenza sleale  > Il danno causato in tema di concorrenza sleale può essere anche potenziale.

Il danno causato in tema di concorrenza sleale può essere anche potenziale.

In caso di concorrenza sleale la Cassazione ha stabilito, ancora una volta, che può essere pronunciata anche una condanna generica al risarcimento dei danni senza che un danno si sia effettivamente prodotto a causa di una concorrenza sleale in atto, poiché è sufficiente anche una situazione di concorrenza potenziale.

La concorrenza potenziale può sussistere se sussistono queste due condizioni (anche alternative):

1)una possibile (da intendersi rilevante probabilità) di estensione o espansione nel futuro di una attività imprenditoriale di un concorrente o

2)attività preparatorie all’esercizio di una impresa quando si pongono in essere fatti diretti a dare inizio ad una attività produttiva.

Cassazione civile, sezione I civile (sentenza 29 Aprile – 22 maggio 2015, n.10643) 

Condividi: