Avvocato Cavalea > Altro  > Dichiarazione del titolare del diritto

Dichiarazione del titolare del diritto

Le domande di intervento sono correlata di una dichiarazione del titolare del diritto presentata per iscritto o elettronicamente (ai sensi della legislazione nazionale) con cui questi riconosce la sua responsabilità nei confronti delle persone interessate da una delle situazioni di cui all’art. 1, paragrafo 1 qualora una procedura avviata ai sensi dell’art.9 paragrafo 1 non sia proseguita:

1) a causa di un atto o di un’omissione del titolare del diritto o

2) si accerti successivamente che le merci in questione non violano un diritto di proprietà intellettuale.

Con la medesima dichiarazione il titolare del diritto accetta:

1) inoltre di assumersi tutte le spese sotenute a norma del regolamento Ce n. 1383/2003 per il mantenimento delle merci sotto controllo doganale ai sensi dell’art.9 e, se del caso, dell’art. 11,

2) sempre nella dichiarazione, di fornire e pagare eventuali traduzioni necessarie quando la domanda di intervento è presentata ai sensi dell’art.5, paragrafo 4.

Tale dichiarazione è valida in ciascuno degli Stati membre in cui si applica la decisione che accoglie la domanda.

(Prima della riforma, normalmente, veniva richiesta una garanzia sotto forma di cauzione o polizza fideiussoria).

(Normativa di riferimento: art. 6 del Regol. CE del 22-07-2003, n.1383/2003)

Condividi: