Avvocato Cavalea > Sentenze  > Copyright – TV on demand – comunicazione al pubblico (sent.)

Copyright – TV on demand – comunicazione al pubblico (sent.)

 

Copyright – TV on demand – comunicazione al pubblico (sent.)

 

Per comunicazione al pubblico si intende :

-qualunque atto di trasmissione di contenuti protetti diretti ad un pubblico non presente, ma capace di riceverli:

a) mediante una modalità di connessione con filo o senza filo,

b) mediante televisione via etere, via satellite, via cavo e  via cavo on demand (la modalità in streaming).

La messa a disposizione on demand è disciplinata dall’art. 80, 2°comma lett. d) della legge sul diritto d’autore.

La messa a disposizione on demand può consentire il downloading ovverosia la possibilità per l’utente di eseguire una copia digitale della prestazione resa.

Tuttavia per utilizzare spettacoli televisivi per il tramite del sistema di TV on demand è necessario il consenso degli artisti interpreti dello spettacolo.

 

 

(Tribunale di Milano, Sezione specializzata in materia di proprietà industriale ed intellettuale, sentenza del 14-04-2010, Pres. Marina Tavassi)

 

(Normativa di riferimento:

l’art. 80 della legge sul diritto d’autore disciplina i diritti degli artisti interpreti e degli artisti esecutori, e

l’art. 80 comma 2° lett. d) specifica che essi hanno il diritto esclusivo di …autorizzare la messa a disposizione del pubblico in maniera tale che ciascuno possa avervi accesso dal luogo e nel momento scelti individualmente, delle fissazioni delle proprie prestazioni artistiche e delle relative riproduzioni…

Si vedano anche la direttiva CE 2001/29 e la direttiva CE 92/100).