Avvocato Cavalea > Articoli  > Antitrust  > Condotte anticoncorrenziali – risarcimento del danno – intese

Condotte anticoncorrenziali – risarcimento del danno – intese

Nel caso affrontato dalla Corte di Cassazione un’impresa sosteneva di aver subito un danno per effetto della mancata aggiudicazione di una gara alla quale avevano partecipato soggetti che avevano stretto un’intesa fra loro vietata ai sendi della legge n. 287/1990.

L’Antitrust aveva sanzionato le imprese che avevano costituito l’intesa, le quali a loro volta avevano impugnato la sanzione dell’Antitrust avanti il TAR, che aveva però confermato la decisione dell’Antitrust.

Tuttavia la Corte di Cassazione non ha riconosciuto alcun risarcimento del danno all’impresa "esclusa" dalla gara, poichè la medesima impresa non ha provato:

1) la sussistenza di un danno risarcibile, e

2) il nesso causale tra l’illecito Antitrust ed il presunto pregiudizio subito.

(Corte di Cassazione Civile, sezione I, sentenza n. 20641 del 07-10-2011)