Avvocato Cavalea > Sentenze  > Concorrenza sleale  > Corte di Cassazione e Corti Europee  > Concorrenza sleale per denigrazione.

Concorrenza sleale per denigrazione.

Concorrenza sleale per denigrazione.

Una s.p.a. conveniva in giudizio una concorrente operante nel medesimo campo commerciale, la produzione di macchine per l’enologia a titolo di concorrenza sleale per denigrazione:

  • a) sia della propria produzione che
  • b) dell’azienda nel suo complesso,

presso gli operatori del settore ed i clienti. Gli episodi che venivano contestati erano due:

  1. il primo allorquando l’agente della convenuta nel corso di una trattativa commerciale con una birreria in Belgio, esprimeva apprezzamenti screditanti i prodotti della attrice, dapprima verbalmente e poi per iscritto,
  2. il secondo episodio riguardava proprio l’amministratore delegato della società convenuta concorrente il quale, in occasione di una trattativa affermava che la società concorrente si trovava ‘in cattive acque, che non pagava i crediti degli agenti e che tali precarie condizioni sconsigliavano l’acquisto di macchinari anche perchè l’azienda non sarebbe stata in grado di assicurare la manutenzione’.

La Corte di legittimità confermando la sentenza di condanna relativa agli episodi sopra specificati, ha statuito che “la concorrenza sleale, consistente nel diffondere notizie ed apprezzamenti sui prodotti altrui in modo idoneo a determinare il discredito, richiede un’effettiva divulgazione:

  • ad un numero indeterminato o
  • quanto meno ad una pluralità di soggetti

cioè ad un pubblico indifferenziato.

Non è pertanto configurabile nell’ipotesi di esternazioni occasionalmente rivolte a singoli interlocutori nell’ambito di separati e limitati colloqui. Si vedano sul punto: Corte di Cassazione, sentenza n. 5641 del 1978; Corte di Cassazione, sentenza n. 2931 del 1978; Corte di Cassazione, sentenza n. 2020 del 1982; Corte di Cassazione, sentenza n.12681 del 2007).
(Corte di Cassazione, sezione 1 civile, sentenza n. 5848 del giorno 08-03-2013, presidente U. Vitrone).
.

Condividi: