Avvocato Cavalea > Sentenze  > Concorrenza sleale  > Tribunali e Corti d’appello  > Concorrenza sleale interferente.

Concorrenza sleale interferente.

Concorrenza sleale interferente.

Nel caso di concorrenza sleale interferente è competente la sezione specializzata del Tribunale in composizione collegiale.

Nel caso in cui l’attore ipotizzi:

a)la violazione di diritti di proprietà industriale avuto riguardo a:

-segreti industriali ed

-segni distintivi fra cui l’insegna ed il marchio nonché

b)la violazione delle regole della leale correttezza ex art. 2598 c.c. stante

-l’indebita ripetizione (cioè copiatura) del layout del locale commerciale e

-di altri elementi dell’arredo interno (fra cui il forno, le vetrine termo-uniformi)

si verte in materia di concorrenza sleale confusoria e per appropriazione di pregi.

Comunque la controversia è attratta nella competenza della sezione specializzata del Tribunale in composizione collegiale.

(Trib. di Milano, sez. specializzata in materia di impresa, sez. A, sent. n.12950 pubblicata il 21.12.2017, giudice est. A. Zana)

Condividi: