Avvocato Cavalea > Sentenze

Facebook e lo sfogo del concorrente. Concorrenza sleale denigratoria

Facebook e lo sfogo del concorrente. Concorrenza sleale denigratoria. Sfogarsi contro un concorrente su facebook può costituire concorrenza sleale denigratoria. Ai sensi dell’art. 2598, n. 2, c.c. costituisce: concorrenza sleale denigratoria o denigrazione commerciale la diffusione di notizie e apprezzamenti sui prodotti e sull’attività di un concorrente, capaci di...

Transazione e concorrenza sleale.

Transazione e concorrenza sleale. La Corte di Cassazione ha stabilito un principio inedito in materia di concorrenza sleale. L’ipotesi prospettata è quella della ricorrenza di un illecito concorrenziale tra imprenditori posto in essere valendosi delle informazioni segrete fornite da un lavoratore, prima dipendente dell’uno e poi dell’altro. L’imprenditore...