Avvocato Cavalea > Articoli  > Concorrenza sleale

Concorrenza sleale su internet

Fra le ipotesi di concorrenza sleale su internet si riscontrano si annoverano: 1) L’uso abusivo di un domain name che riproduca un marchio registrato da altra società e dalla medesima utilizzato quale proprio domain name per fornire beni e servizi sulla rete di internet. In passato vi...

Domain name altrui e concorrenza sleale.

Domain name altrui e concorrenza sleale. La concorrenza sleale si può realizzare anche tramite internet che è equiparata ad un organo di stampa. La concorrenza degli imprenditori sul web, grazie agli sviluppi delle tecnologie informatiche, è sempre più in espansione. Le potenzialità di internet sono enormi, molto maggiori degli...

Concorrenza per confondibilità.

Concorrenza per confondibilità. La concorrenza per confondibilità: le fattispecie confusorie previste dall’art. 2598 n.1 c.c. Questa disposizione normativa stabilisce che “compie atti di concorrenza sleale chiunque: usa nomi o segni distintivi idonei a produrre confusione con i nomi o con i segni distintivi legittimamente usati da altri o imita...

La diffida e concorrenza sleale.

La diffida e la concorrenza sleale. La diffida inviata a terzi può essere una forma di concorrenza sleale. Infatti commette concorrenza sleale anche chi diffonde notizie e apprezzamenti sui: prodotti e sull’attività di un concorrente, idonei a determinarne discredito ai sensi dell’art. 2598 n. 1 c.c. Nella prassi capita spesso...

Denigrazione dell’attività altrui. La concorrenza sleale denigratoria.

Denigrazione dell'attività altrui. Quando si verifica? Otto esempi di concorrenza sleale denigratoria. Affinchè sussista l’illecito di concorrenza sleale per denigrazione dell'attività altrui non è necessario che le notizie e gli apprezzamenti diffusi tra il pubblico riguardino specificamente i prodotti dell’impresa concorrente. Infatti le notizie e gli apprezzamenti...

Produttore e rivenditore. Concorrenza sleale per entrambi.

Produttore e rivenditore. Entrambi possono concorrere nell'illecito di concorrenza sleale. L'imitazione servile di un prodotto può sussistere solo: quando la forma di quello oggetto dell'imitazione abbia delle particolari caratteristiche individualizzanti ed esclusive tali da farlo distinguere da tutti gli altri dello stesso genere presenti in commercio e quando i...