Avvocato Cavalea > Articoli  > Concorrenza sleale

Denigrazione dell’attività altrui. La concorrenza sleale denigratoria.

Denigrazione dell'attività altrui. Quando si verifica? Otto esempi di concorrenza sleale denigratoria. Affinchè sussista l’illecito di concorrenza sleale per denigrazione dell'attività altrui non è necessario che le notizie e gli apprezzamenti diffusi tra il pubblico riguardino specificamente i prodotti dell’impresa concorrente. Infatti le notizie e gli apprezzamenti...

Produttore e rivenditore. Concorrenza sleale per entrambi.

Produttore e rivenditore. Entrambi possono concorrere nell'illecito di concorrenza sleale. L'imitazione servile di un prodotto può sussistere solo: quando la forma di quello oggetto dell'imitazione abbia delle particolari caratteristiche individualizzanti ed esclusive tali da farlo distinguere da tutti gli altri dello stesso genere presenti in commercio e quando i...

Amministratore dimissionario e divieto di concorrenza.

Amministratore dimissionario e divieto di concorrenza. La mera presentazione delle dimissioni da parte dell’amministratore non esonera lo stesso dall’obbligo di rispettare il divieto di concorrenza previsto dall’art. 2390 c.c. se lo statuto sociale prevede che il venir meno di uno dei consiglieri di amministrazione comporta la...

Tutela delle informazioni commerciali. Nuove norme.

Tutela delle informazioni commerciali. Nuove norme. E’ in vigore il nuovo decreto legislativo sulla protezione: del know-how riservato e delle informazioni commerciali riservate (segreti commerciali) contro l’acquisizione, l’utilizzo e la divulgazione illeciti. Tale decreto interviene sul codice della proprietà industriale e sulle disposizioni del codice penale  in materia di segreto...

Accertamento negativo della concorrenza.

Accertamento negativo della concorrenza. Non può essere pubblicato un provvedimento di accertamento negativo della concorrenza sleale. Nel nostro ordinamento vi sono delle norme, gli articoli 700 del cod. di proc. civile e l'art. 120, 6° comma bis del cod. della prop. indus. che consentono l'accertamento negativo (per...

Obbligo di fedeltà del dipendente e concorrenza sleale.

Obbligo di fedeltà del dipendente e concorrenza sleale. L'art. 2105 c.c. relativo all'obbligo di fedeltà del dipendente non sia applica dopo la cessazione del rapporto di lavoro subordinato. Tale articolo riguarda la concorrenza che il prestatore di lavoro subordinato svolge illecitamente nel corso del rapporto di lavoro. Svolgere...