Avvocato Cavalea > Articoli  > Antitrust (Page 11)

Il mercato concorrenziale e la libertà.

Un reale mercato concorrenziale puo' esserci solo in condizioni di libertà ovverosia: 1)ogni operatore deve poter essere libero di acquistare o vendere le quantità che desidera, 2)ogni soggetto economico deve poter entrare in qualsiasi momento nel mercato sia come consumatore che come produttore e/o rivenditore, 3)non devono esistere...

Imprese individuali: nuovi requisiti per l’attribuzione del rating legalità da parte dell’Antitrust.

L’impresa individuale che vuole ottenere il rating di legalità deve presentare all’Antitrust una specifica domanda: 1)sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa, 2)redatta mediante compilazione del formulario pubblicato sul sito dell’Antitrust, 3)inviata per via telematica secondo le indicazioni fornite sul sito dell’Autorità Antitrust. Se si tratta di...

Come e perchè nasce il diritto antitrust.

Il diritto antitrust nasce negli Stati Uniti a fine 800 ed in particolare nel 1890 con l’approvazione dello Sherman Act. Si chiama antitrust perchè uno degli strumenti maggiormente utilizzati negli Stati Uniti per realizzare concentrazioni di imprese era il trust. In Europa le normative antitrust risalgono agli...

Vantaggi del mercato e del sistema concorrenziale.

Un mercato puo' definirsi concorrenziale quando: 1-i venditori ed i compratori sono cosi numerosi che nessuno di essi, con il proprio comportamento, possa incidere in maniera significativa sui prezzi dei beni e servizi scambiati, ovvero 2-tutti gli operatori hanno pieno accesso a tutte le informazioni rilevanti per...

La funzione del diritto antitrust.

Il modello teorico ritiene che un sistema di concorrenza si possa regolare da sè. Tuttavia cosi' non è. E’ necessario un intervento normativo in funzione regolatrice. Più in generale alcun sistema puo' essere considerato un mercato a concorrenza perfetta. Molti mercati rischiano di diventare: 1-oligopolistici (che ad oggi...

A chi non viene applicato il diritto antitrust.

Le disposizioni antitrust non si applicano, ai sensi dell’art. 8 della legge 287 del 1990 ad: 1)imprese che per disposizioni di legge esercitano la gestione di servizi di interesse economico generale, ovvero 2)imprese che operino in regime di monopolio sul mercato, per tutto quanto...

La legge antitrust italiana

La l. n.287/90 cosiddetta legge antitrust ha affermato che il potere pubblico doveva ritirarsi rispetto al mercato che doveva agire in base a proprie autonome logiche. Lo Stato avrebbe dovuto essere solo un controllore esterno. Questa legge è stata introdotta in uno stato, come l’Italia,...