Avvocato Cavalea > Articoli

Utilizzo di un prestanome per fare concorrenza sleale.

Utilizzo di un prestanome per fare concorrenza sleale. L'utilizzo di un prestanome non è di ostacolo per accertare atti di concorrenza sleale o la violazione del divieto di concorrenza. L'amministratore (e socio) di una società in nome collettivo non può senza il consenso degli altri soci: esercitare per...

Causa petendi e concorrenza sleale. Le singole ipotesi.

Causa petendi e concorrenza sleale. Le singole ipotesi Nella concorrenza sleale ogni ipotesi prevista dall'art. 2598 c.c. individua una autonoma causa petendi che è fondata su accertamenti di fatto specifici e distinti. Per esempio l’ipotesi prevista dall’art. 2598 n.3 c.c. che consiste nell’avvalersi direttamente o indirettamente di...

Le intese restrittive della concorrenza.

Le intese restrittive della concorrenza. Quando le imprese, anziché competere fra loro, si accordano al fine di coordinare i propri comportamenti sul mercato, violano la normativa sulla concorrenza. La cooperazione fra imprese può avere per oggetto o per effetto di impedire, restringere o falsare in maniera significativa...

Abusi di posizione dominante.

Abusi di posizione dominante. Un’impresa detiene una posizione dominante quando può comportarsi in modo completamente indipendente dai concorrenti, dai fornitori e dai consumatori. Normalmente tale condotta viene posta in essere quando una impresa detiene quote elevate in un determinato mercato. Il fatto che un’impresa raggiunga grandi dimensioni non...

Contratti di franchising ed Antitrust. Il caso Benetton.

Contratti di franchising ed Antitrust. Il caso Benetton. Nell’adunanza del 17.11.2020 l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un’istruttoria nei confronti del gruppo Benetton (con a capo la holding Benetton s.r.l.). L'antitrust ha ipotizzato un abuso di dipendenza economica ai sensi dell’articolo 9, comma 3 bis, della legge...

Assicurazioni e pratiche commerciali aggressive.

Assicurazioni e pratiche commerciali aggressive. L’antitrust ha aperto tre procedimenti istruttori per pratiche commerciali aggressive nei confronti delle compagnie di assicurazione: Generali Italia s.p.a., UnipolSai assicurazioni s.p.a. ed Allianz s.p.a. Oggetto dell’indagine dell’Autorità è la fase della liquidazione dei danni nei sinistri r.c. auto. Le tre compagnie di...

Complotto anticoncorrenziale e prova dello stesso.

Complotto anticoncorrenziale e prova dello stesso. Il complotto anticoncorrenziale (ovvero un accordo anticoncorrenziale) per esempio fra dipendenti di un’impresa ed un imprenditore concorrente, non è facile da dimostrare in giudizio in alcuni casi. Infatti nella pratica viene tenuto nascosto ai clienti, ai fornitori ed ai concorrenti. Non...

Illecito concorrenziale ed illecito civile. Differenze.

Illecito concorrenziale ed illecito civile. Differenze. L’illecito civile come l’illecito concorrenziale hanno la medesima funzione e cioè quella di prevenire e reprimere atti che possano arrecare un danno ingiusto. La giurisprudenza considera l’art. 2043 c.c. (che è l'illecito civile) come genus, mentre l’art. 2598 c.c. (che è...