Avvocato Cavalea > Sentenze  > Concorrenza sleale  > Corte di Cassazione e Corti Europee  > Azione di concorrenza sleale per imitazione servile ed azione di contraffazione di brevetto

Azione di concorrenza sleale per imitazione servile ed azione di contraffazione di brevetto

Azione di concorrenza sleale per imitazione servile ed azione di contraffazione di brevetto.

L’azione di concorrenza sleale per imitazione servile è cosa diversa dall’azione di contraffazione di brevetto.

La Corte di Cassazione è intervenuta in un caso (che spesso ricorre nella prassi) di confusione rispetto alla richiesta di tutela.
Non devono sovrapporsi e confondersi due questioni ben distinte:

  • un conto è l’imitazione servile delle caratteristiche di un prodotto altrui, che può integrare gli estremi della concorrenza sleale a prescindere da qualsiasi tutela brevettuale,
  • altro conto è la contraffazione di brevetto, che:
    a)non può configurarsi fin quando il brevetto non sia registrato e che
    b)non sussiste neppure dopo la registrazione se, come nel caso di specie affrontato dalla Corte di legittimità, l’attività del preteso contraffattore preesisteva al brevetto stesso.

Quindi chi agisce deve fare molta attenzione a specificare in modo puntuale se:

  • agisce per la sola contraffazione di un brevetto oppure
  • se procede solo per concorrenza sleale in quanto i suoi prodotti sono stati copiati servilmente.

(Corte di Cassazione, sezione 1 civile, sentenza n.19174, pubblicata il 28-09-2015, presidente R. Rordorf).

Se consideri l’articolo interessante, condividilo con chi ritieni ne possa trarre beneficio. Grazie.