Avvocato Cavalea > Articoli  > Antitrust  > Accordi orizzontali sui prezzi.

Accordi orizzontali sui prezzi.

Accordi orizzontali sui prezzi.

Gli accordi orizzontali sui prezzi fatti fra imprese o associazioni di imprese sono vietati per il diritto della concorrenza.

Ciò vuol dire che le imprese non possono mettersi d’accordo per determinare a loro piacimento i prezzi dei beni e dei servizi immessi sul mercato. Sono vietati anche:

  • a)i prezzi ‘indicativi’, ‘raccomandati’, o consigliati, nonchè
  • b)gli accordi sui limiti massimi dei prezzi, sulle oscillazioni dei prezzi e su alcune componenti del prezzo finale del prodotto o del servizio.

In pratica è vietato qualsiasi accordo sul prezzo.

Ciò in quanto verrebbe meno l’essenza stessa della concorrenza ovverosia uno sprone per gli imprenditori a produrre migliori beni ma prezzi inferiori.

Tuttavia tale divieto subisce pero’ alcune eccezioni. Esse sono le seguenti:

  1. Campagna promozionale: in caso di campagna promozionale di un prodotto o di un servizio nuovo che duri per un certo lasso di tempo. Tale eccezione si giustifica per il fatto di rendere più dinamico il mercato, 
  2. Accordo temporaneo: in caso di accordo temporaneo di blocco dei prezzi a fini sociali (cioè anti-inflazione) purchè sia limitato ad un breve arco temporale.